Apr 28, 2011
Categoria: General
Postato da: carlotta
Da oggi è operativo il nostro sito internet. Buona navigazione.
 

la storia

La storia la racconteranno CHI ci ha conosciuto nel tempo, CHI ha avuto modo di assistere ai nostri eventi e CHI.....avrà voglia di pensare che esistono ancora persone che non si muovo solo per inerzia ma grazie alla loro volontà di fare, creare, costruire, inventare.....

Come in tutte le attività occorre del tempo per inserirsi nel contesto sociale, per cercare degli aiuti economici e soprattutto per poter sostenere in maniera concreta un percorso di solidarietà.....Da qui abbiamo iniziato:


19/20/21 agosto 2011: 1° ED. del “Festival in spiaggia – musiche al tramonto”. Il litorale è quello della Versilia, il Trio Mauro Giuliani (formato da Antonino Maddonni – chitarra – Giambattista Ciliberti – clarinetto – Vincenzo Mastropirro – flauto), deliziano i nostri ospiti con brani di Rossini, Gerswin, Bach proprio in riva al mare, luogo scelto ad hoc per sottolineare la “diversità” tra elementi come terra ed acqua che dettano, seppur dei confini, in modo però tutt’altro che rigido. Così la “diversità” intesa come “disabilità – diversamente-abile – vorremmo diventasse sempre meno un confine netto, accrescendo l’integrazione in modo via via più armonico tra disabile e normodotato. Partecipano a questa edizione oltre al trio pugliese, Dennis Biondi, educatore sociale e scrittore di “Vite parallele” , il Dott. Filippo Martellini e l’avvocato Gabriella Stomaci in un dibattito sull’autismo e vari disturbi di comunicazione condotto da Floriana Rovini. Ospiti d’eccezione presidente e vicepresidente dell’ass.ne AMICI di ILARIA: Urano e Daniela Cupisti.


- 23 ottobre 2011: “Futuriamo anno 2011”. Una IV edizione promossa su iniziativa del Comune di Forte di Marmi – Lucca – per far conoscere le attività delle varie associazioni.

 

- 29 ottobre 2011: “Alla sorgente del dubbio”. Siamo al Teatro Comunale di Lajatico a Pisa per la regia di Loris Seghizzi compagnia teatrale Scenica Frammenti di Lari (Pi). Sul palco alcune statue create dallo scultore Gionata Carbonari di Pontedera (Pi) che sembrano animate non solo per la loro forma armonica ma per l’intervento di Nasonero, un disegnatore dal vero che proietta i suoi disegni sul palco ottenendo tridimensionalità, colore e fantasia alla scena, già ricca per la presenza di Chiara Pistoia, danzatrice-acrobata, che si muove a ritmo di segno e suono attorno alle statue. Corpo e statua, una nudità a confronto che lascia spazio solo al linguaggio muto dei sensi. Ancora la musica del meraviglioso Trio Giuliani scandisce il ritmo del movimento, la musica qui diventa la sola anima in grado di far muovere corpi animati e non, proprio per la sua innata natura eterea.


- 30 ottobre 2011: “Meetings- incontri dal Mediterraneo”. Siamo nella Scala Docciola a Volterra, dove è Annet, stavolta che ospita il Trio Giuliani. Annet è l’incredibile organizzatrice e direttrice del Teatro di Nascosto di Volterra. In questa rassegna ci sono ospiti provenienti da tutto il mondo: Pakistan, Iran, Inghilerra, Marocco, Francia ecc.. si respira un clima davvero surreale, quasi un girotondo di solidarietà, dove si toccano situazioni drammatiche raccontate direttamente dai presenti attraverso i loro suggestivi canti. Un vero e proprio
teatro-reportage!

http://www.youtube.com/watch?v=64eUl65z7Yo

 


- 4/10/11/17/18 marzo 2012: “Ballate – Poesie di Alda Merini e musiche di Vincenzo Mastropirro”. Progetto coordinato con Antonietta Cerone, presidente dell’Accademia dei Poeti Erranti di Milano, scegliendo il Mastropirro Ermitage Ensamble. Il progetto è stato ospitato e condiviso in 5 splendide teatri italiani: Teatro Van Westerhout – Mola di Bari ; Cascina Robbiolo – Buccinasco (Milano) ; Teatro Alfieri – Asti ; Teatro Garibaldi – Bisceglie (Bari) – Auditorium Palacongressi di Loreto (Ancona). Nel nostro  intento l’esperienza vissuta dalla poetessa dei Navigli nel manicomio è stata assimilata all’aspetto isolato e conturbato di chi soffre di disturbi dello spettro autistico ovvero: l’isolamento del Sé dal resto del mondo. In questi contesti abbiamo fatto incontri eccezionali alcuni speciali, come le figlie della stessa Merini ed altri non troppo felici, come quello con Walter Cinquinella, che non rispettando gli impegni economici presi, ha gravato e non poco sull’intero progetto, vanificando completamente ogni nostro sforzo mirato a concretizzare il sostegno al progetto assistenziale scelto! Ma gli errori….servono per imparare e per migliorare!!!

http://www.youtube.com/watch?v=G7D6Tu0_nDA


- 17 luglio 2012: “Voices in the Wind”. Coro diretto magistralmente da Fiorenza Messicani, già nota nel panorama musicale con il suo Sax. Qui siamo nel teatro all’aperto di Forte dei Marmi, nella Pineta Fleming, dove il Comune del Forte invita i ragazzi del suo coro ad esibirsi all’interno della rassegna “Estate al Forte”. Questi ragazzi, i “Voice in the Wind”, ci propongono un entusiasmante percorso che parte con Rino Gaetano ed arriva ai giorni nostri con l’esilarante Simona Molinari.


- 4/5 agosto 2012: 2° ED. del “Festival in spiaggia – musiche al tramonto”. patrocinata anche questa volta dal Comune di Viareggio e dalla Provincia di Lucca. La prima serata, al bagno Piave di Città Giardino a Viareggio, l’attrice milanese Silvia Giacomini interpreta “LA VESTALE” prosa tratta dal suo ultimo lavoro “Pozzanghere e bagliori”  monologo in cui la vestale, rivolgendosi ad un’amica assente, confessa il proprio stupore amaro per la nuova realtà in cui è stata scagliata da una sorte imperscrutabile, e le parla delle sirene, che anticamente avevano le ali, della loro sapienza misconosciuta, del loro esilio dal cielo. La seconda parte, preponderante, è costituita dal racconto della vicenda da parte di colei che ricordando rivive con tutto il corpo la dimensione soffocante del tempio, il desiderio, la scoperta dell’oltre, i castighi e le pene impostile da una legge severa, e l’assurdo con cui si trova infine costretta a misurarsi. Tra lei ed il mare, la violinista Valeria Del Soldato e la violoncellista Lara Vecoli ci hanno condotto per magia….oltre l’imago! Nella serata successiva, domenica 5 agosto, al bagno Il Sole è caratterizzata da un’atmosfera particolarmente estiva, una sera frizzante, tutta da cantare con le melodie più belle degli anni ’70 / ’80 con Gabriele Volterrani alla chitarra e Fabio& Nicola rispettivamente chitarra e bongo. Sono intervenuti Urano Cupisti dell’associazione “AMICI DI
ILARIA
” , Luisella Trameri di “ORECCHIE LUNGHE E PASSI LENTI” , Paolo Bettarini di “SEMPLICE…MENTE BAMBINI” e Massimiliano per i MAGICOLIERI di Viareggio.

 

- 3 novembre 2012: “…’Na voce antica…”. Siamo ospiti del Comune di Lajatico che ci offre sostegno con la concessione del loro Teatro comunale e con il patrocinio. Stavolta alla consueta bravura del Trio Giuliani si aggiunge quella del soprano Marilena Gaudio, una voce da brivido che ripercorre le più belle liriche della tradizione Napoletana. è un viaggio retrospettivo che parte dalle origini della musica popolare napoletana del ‘600 e giunge alle grandi melodie del '900, mettendo in luce anche melodie poco frequentate e composizioni nuove. Dalle canzoni popolari alla  Danza di Rossini alle bellissime melodie su versi di D'annunzio, Di Giacomo attraverso la penna di grandi autori della musica classica. Le canzoni napoletane sono state revisionate e rielaborate in maniera nuova ed originale in  veste cameristica. Gabriele Volterrani alterna l’umorismo toscano alla parodia artistica solleticando la vena artistica e creativa dell’architetto e designer Marco Lombardi e la sensibile delicatezza di Luisella Trameri dell’Ass.ne “Orecchie Lunghe e Passi Lenti” e dei programmi che condivide con i suoi “dolcissimi bambini” che per questa particolare occasione si sono rivelati...ottimi interpreti...non solo di emozioni!!!

 

 

- 24 marzo 2013: “Partecipi…AMO?” A partire dalle ore 10:30 lo spazio CONAD di Capannoli - Largo Boccaccio, 26 (Pi) si veste di nuovo! L’evento è stato progettato insieme a  Vania Bulleri presidente dell’Associazione Sclerosi Tuberosa ONLUS della Toscana. Entrambi i presidenti si sono resi disponibili fin dalla mattina a presentare al pubblico obiettivi e finalità delle rispettive associazioni. Il programma delle attività inizia alle ore 14:00 lo spazio verrà animato da spettacoli di intrattenimento, balli e canti arricchiti da una gustosa merenda! Con noi il mago OMIS, tra illusionismo e magìa,  la compagnia di ballo dei "Giovani in Tour" guidata da Sabrina Battaglia, poi ancora le chitarre del Maestro Gianni Paperini e la sua Associazione Culturale Musicale "MUSIC DREAM". Poi sarà con noi Maurizio Galleni che canterà le più belle canzoni di Andrea Bocelli, ma  anche danza e folklore con i “Cantori” musica e danze popolari.

 

-  4 luglio 2013: “Viaggio alla scoperta della musica da film” nella cornice stupenda di Villa Borbone, all’interno del cartellone “Palco libero  Villa Borbone” l’ensemble vocale di Fiorenza Messicani, i “Voices in the wind” ci raccontano la storia del cinema attraverso le musiche che hanno segnato le epoche. Da “singing in the rain” a “stand by me” passando per “the wall” a “la vita è bella” un favoloso percorso che fa rivivere le scene indimenticabili dei più bei films di tutti i tempi!

 

-   11 luglio 2013: “INCANTI” - Incanti nasce dall'idea di scoprire se stessi, attraverso una rivalutazione di quegli attimi che, anche se apparentemente destinati a perdersi nelle fitte nebbie dell'oblio della freneticità della nostra vita, lasciano il segno. Lasciano il segno perchè ci consentono di trasformare la superficialità delle cose in profondità di pensiero. Tutti quei frammenti di esistenza, anche se spesso banali o senza un immediato senso compiuto, dovrebbero poter scolpire la roccia della nostra vita. Creati dal viaggio indiscreto dei nostri occhi, tutti quei pezzetti di vita si perdono attraverso sguardi incontrati per caso, mani tese senza barriere, sorrisi dispensati dalla semplicità del cuore, ricordi sopiti di un tempo che fu, corrispondenze epistolari ritrovate, desideri latenti ed inespressi, amori consumati , infanzie ritrovate. Se fossimo davvero così accorti, così spontanei, così liberi, le pagine della nostra vita scorrerebbero più lente e ricche di significato. Da un’idea di Marco Enrico e Livia Lepri - Coreografia e regia: Livia Lepri - Drammaturgia: Marco Enrico - Disegno Luci: Antonio Sisto - Costumi: Matteo Cardia. http://www.youtube.com/watch?v=bKJZarBHywM

Estemporada - un grande corpo di ballo, una suggestiva interpretazione tra classico e moderno che merita senza ombra di dubbio di essere vista e apprezzata!

 

29 luglio 2013: sempre per la rassegna “Palco libero a Villa Borbone” a Viareggio (Lucca) questa volta sono i ragazzi della scuola di danza Oasi Sport che divideranno la scena con gli allievi di canto della Professoressa Elena Cucchiara. Lo spettacolo s’intitola “IL TRENO DEI DESIDERI” ed è un viaggio che s’incontra a metà strada piccoli e adulti! Così Andrea Brunini, Gianna Lupone, Eleonora Lari, Alice Montini, Giulia Agostini, Lorenzo Andreini e Francesco Rosi canter anno sul bordo di un’estate piena di desideri!

 

 

-  3 agosto 2013: 3° ED. del “Festival in spiaggia – musiche al tramonto”. Grazie al Comune di Viareggio ed alla Provincia di Lucca che hanno concesso il loro patrocinio anche per la terza edizione del Festival in spiaggia che quest’anno, sempre in collaborazione con l'Associazione Amici di Ilaria, propone musiche celtiche, scozzesi, bretoni e irlandesi interpretate da "La Dama e l'Unicorno" con arpa, flauto, chitarra e voce in un'atmosfera originale e dal contesto come al solito irripetibile!
All'ora del tramonto, a piedi nudi, con la sabbia ancora tiepida, la musica, la compagnia, il mare.........un’altra emozione da ricordare!  La 3° edizione è una mistura di favole e natura, come essere catapultati nel regno della magia senza vestirne gli abiti, solo con l'anima, nuda e trasparente...fatta proprio della stessa pasta dei sogni! La voce di Anastasia, la Dama, è di una dolcezza infinita, tanto che scorreva liscia sul bordo rosso del tramonto da farne cornice. La chitarra di Daniele, è morbida e calda come la sabbia, diventa cielo per far volare le emozioni! Un grazie sincero a questi musicisti che hanno "suonato" un altro piccolo anello della nostra collana! Grazie a Amici di Ilaria, che mi fanno sentire come "fossi a casa mia" e alla disponibilità di Urano Cupisti, che pur essendo il 36° allievo della classe che leggeva poesie....è riuscito a leggerle come fosse da sempre stato il 1°!! E sono sicura che Sergio Lascialfari, è stato felicissimo di vedere le sue parole prendere il volo!!!! Un grazie speciale a Annalisa Pieraccini, e al bagno Il Sole che ci accolgono sempre a braccia aperte! E poi.......a tutti i presenti, quest'anno più di sempre.....

 

- 23 marzo 2014: METTIAMOCI IN GIOCO - Teatro DiVino di Terricciola - per una volta utilizzerò parole non mie per definire l'evento di ieri pomeriggio, ma quelle di Maria Antonietta Fais, Sindaco di Terricciola, che ringrazio unitamente a tutta l'Amministrazione Comunale per la collaborazione e l'ospitalità.

"Ringrazio Carlotta Zanobini e l'associazione Lotte Werther Onlus per aver proposto alla mia Amministrazione l'iniziativa Mettiamoci in Gioco argomento incentrato sui rischi del gioco d'azzardo e di averlo FATTO!, la problematica trattata in maniera chiara e comprensibile a tutti dal Prof. Giuseppe Mascolo la Dottoressa Maria Anna Donati e il mitico Don Armando Zappolini, in una cornice d'eccellenza magistralmente curata dal regista Franco Di Corcia Jr e i bravissimi " ragazzi" del Teatro di Bò: Anna, Angela, Matteo e Pamela, le note dei ragazzi della Filarmonica Monterosso: Edoardo, Luca, Emanuele e Margherita guidati dal maestro Marco Vanni hanno addolcito l'amaro argomento, il grande Dj Enrico Citi con Francesca Grassi hanno seguito luci e audio.. Gabriele Volterrani e Francesca Mascolo le voci.. sublime Francesca nel canto.. ma la chicca sono state le opere di Lanciotto Baldanzi come cornice.. scenografia.. spettacolo nello spettacolo.."

Non mi sento di aggiungere nient'altro se non un ringraziamento ai partecipanti e...anche a quelli che non sono venuti, perchè stavolta ci sarebbe dispiaciuto non poterli accogliere! Il teatro strapieno è la conferma più grande che stiamo percorrendo una buona strada! Grazie a tutti, e....alla prossima!

- 25 marzo 2014: a pochi giorni dal festeggiamento del nostro 3° anniversario di attività, è nato il nostro "logo", un simbolo che spero ci accompagni con tanta buona sorte, perchè l'abbiamo scelto per diverse ragioni: "Il segno di "giove" che sostiene la prima lettera del nostro nome e, nell'astrologia occidentale questo pianeta è associato al principio della crescita, dell'espansione, della prosperità e della buona sorte, così come al senso interiore di giustizia di una persona, alla moralità e ai suoi più alti intenti e ideali. Governa l'istruzione più elevata, la mente superiore, la religione, la filosofia e la legge ed è inoltre associato ad una propensione alla libertà e all'esplorazione, ai ruoli umanitari e protettivi, e con la capacità di rendere gli altri allegri e felici, o gioviali." descrizione tratta da Wikipedia, ma decisamente calzante alla nostra realtà!


- 7 agosto 2014: "4° ed. Festival in spiaggia - Musiche al tramonto". Anche questa volta, con il patrocinio del Comune di Viareggio e della Provincia di Lucca, insieme a GLI AMICI DI ILARIA, abbiamo presentato la quarta edizione del Festival in spiaggia. Questa volta, ancor più fuori dai canoni convenzionali, addirittura uno spettacolo di prosa a due metri dal mare, nel Teatro Naturale più suggestivo che esiste dove il sipario è calato insieme al sole dietro le quinte del mare della Versilia! Al Bagno IL SOLE, la compagnia teatrale "La Mareggiata" ha proposto una divertente commedia di George Feydeau dal titolo "Le chat en poche" ovvero: "il gatto in tasca" con traduzione del testo e adattamento di Cecilia Calvi e regia di Antonio Lucchesi. Musiche tratte dal Don Giovanni di Mozart e special guest della serata il regista, drammaturgo Franco di Corcia Jr. della scuola di teatro “Pensieri di Bò” di Montecalvoli (Pi).

"Serata emozionante e partecipata. Un'ora di teatro in riva al mare con le difficoltà ambientali. Da un lato il tramonto della versilia con la sua magia di colori, dall'altra le difficoltà a recitare con il rumore della "risacca" spinta da un maestrale al limite della sopportazione. Nessuno si è alzato; è rimasto incollato alle "poltroncine balneari" del Bagno Il Sole "preso" dallo scorrere del testo teatrale e dalla bravura degli attori. Applausi prolungati nel finale e una promessa...svelata in parte ma non troppo...per il prossimo anno" - Urano Cupisti per "Gli Amici di Ilaria"

"Bellissima serata. Bellissime emozioni. Spettacolo brillante. Scenografia unica e irripetibile. Un sincero grazie a Carlotta Zanobini, a Lotte Werther Onlus LWO, agli Amici di Ilaria e alla compagnia teatrale 'La Mareggiata' di Viareggio. Applausi di Cuore!" - Franco di Corcia Jr.

 

- 20 dicembre 2014: "Un giorno con Christian"- Teatro Comunale di Terricciola una serata dedicata alla dolcezza, alla tenerezza verso un bambino affetto da CDKL5, una rarissima malattia genetica. Alla presenza dei genitori del piccolo: Barbara e Nicola, abbiamo affrontato a vari gradi la situazione di Christian, se non altro speriamo sia stato un modo per fargli capire che "non stanno combattendo da solo". L'evento, organizzato insieme a Vania Bulleri, presidente  AST-Toscana Associazione Sclerosi Tuberosa, ha visto la presenza di nomi importanti sul panorama medico, farmaceutico e scientifico, presenti infatti il Dott. Stefano Pulvirenti, Dirigente Medico di 1° livello all'ospedale Lotti di Pontedera, oltre che Presidente AVIPP (Associazione Volontari Infermieri Pediatri Pontedera), la Dottoressa Maria Tilde Torracca, farmacista Dirigente di 1° livello sempre all'ospedale Lotti nonchè Dottoressa della USL 5 di Pisa, il Prof. Tommaso Pizzorusso, professore associato all'Università Fiorentina e ricercatore presso l'Istituto di Neuroscienze CNR di Pisa. La serata è stata diretta da Ornella Giordano ed è stata arricchita dalla preziosa presenza degli allievi dell'Accademia della Chitarra di Pontedera - cittadina di Christian!- guidati dal M° Marco Vanni. Il Panificio IL QUADRIFOGLIO di Nadia e Paolo Gennai di Terricciola ha inoltre contribuito a rendere ancor più dolce la serata proponendo uno squisito buffet! Un grazie sincero al nostro Sindaco Maria Antonietta Fais per la sua generosità e sensibilità verso le tematiche proposte dalla nostra associazione e per le parole sempre opportune e concrete! Grazie anche alla partecipazione del Comune di Ponsacco (Consigliere Davide Brogi) ed al Comune di Casciana Terme Lari (Vice Sindaco Mattia Citi), che spero possano attivarsi per ospitare interventi a favore di Christian quanto prima! Con questa riflessione, auguriamo a tutti coloro che hanno partecipato alla serata, di trascorrere questo ormai prossimo Natale, nel migliore dei modi, sapendo che la loro partecipazione a questo evento ha permesso ad un bambino di appena due anni di "soffrire un po' di meno".....io, Carlotta, noi LOTTE WERTHER ONLUS di questo ne siamo felici!

 

- 13 marzo 2015 - "Voci d'azzardo" - Sala della Protomoteca a Roma in Campidoglio con Salvatore Fiaschi di OBSERVO ONLUS, con la Professoressa Anna Maria Curci dell'ASSOCIAZIONE CULTURALE PENTATONIC, con Filippo Torrigiani di Avviso Pubblico ed il suo ultimo libro intitolato "Nel paese dei balocchi", per parlare del Gioco d'azzardo iniziando questo percorso proprio dal contesto letterario: da Dostoevskij a Nietzsche, arrivando ai giorni nostri. Estremamente importante ed efficace l'intervento di "Fabrizio" dei GIOCATORI ANONIMI di Roma. Lo slogan scelto per accompagnare i 6 appuntamenti è: "Non giocare d'azzardo, gioca con la musica!" così, i "giochi giusti" ce li hanno fatti ascoltare il Maestro Mauro Tiberi: voce, duff e chitarra basso acustica ed il Maestro Vincenzo Mastropirro con i suoi flauti, per un pomeriggio fatto di informazione e cultura.

 

 

- 14 marzo 2015 - "Voci d'azzardo" - Teatro delle Commedie di Livorno - II° tappa del Tour ci ha portati a Livorno, e vista la drammatica diffusione nel territorio Toscano, parleremo di gioco d'azzardo in termini statistici. Numeri, percezioni erronee (credere di aver quasi vinto, in realtà abbiamo perso di nuovo!) con il dott. Pietro Battiston della Scuola Sant'Anna di Pisa. Parleremo degli aspetti legali legati al gioco con l'Avvocato Denise Giusti. Ospiti, oltre alle associazioni ADDIO SLOT con Marika Pezzolla e LIBERA con Dania Bruno, l'assessore alle Politiche Sociali del Comune di Livorno Ina Dhimgjini. Modera e introduce la serata la dottoressa Sara Pellegrini, psicologa. Gli interventi artistici sono affidati per quanto riguarda la musica: al Mastropirro Ermitage Band (Vincenzo Mastropirro flauti/composizioni - Camillo Pace contrabbasso - Domenico Bruno al piano - Nicola Pisani ai sax - Vince Abbracciante alla fisarmonica e Antonio Dambrosio alla batteria). Per il teatro: alla Compagnia dei Pensieri di Bo' diretti da Franco Di Corcia Jr. mentre per la danza abbiamo ospitato il corpo di ballo della Scuola ARTE DANZA di Chiara Ribechini.

 

- 15 marzo 2015 - "Voci d'azzardo" - Teatro comunale DiVino - Terricciola (PI) III° Tappa del Tour, qui la parte del gioco d'azzardo entra nel vivo, con la testimonianza di un gambler che, attraverso un'intervista guidata condotta dal suo terapeuta, ci racconterà il suo percorso. Nel panorama delle dipendenze, abbiamo svolto la stessa intervista ad un ex tossicodipendente, proprio per evidenziare che gli aspetti legati alle dipendenze da gioco sono alla stregua delle altre. A seguire gli interventi degli ospiti concentrati sulla disponibilità dei servizi di accoglienza e cura per la patologia del gioco d'azzardo. A tal proposito interverranno il dott. Francesco Lamanna Psichiatra U.F.C. SerT zona pisana USL5, il sindaco del Comune di Terricciola Maria Antonietta Fais e la dottoressa Chiara Testi, psicologa.

Ringrazio "Massimo" dell'Associazione I MASTRI per tutta la disponibilità e la solidarietà dimostrata.
A seguire SUITE VOYAGE l’unico filo conduttore è il “viaggio”. Un percorso dinamico che porta l’ascoltatore ovunque abbia intenzione di andare!

Con la musica si raggiungono luoghi geograficamente esistenti e quelli invece segnati solo nelle nostre anime, si scalano così inverosimili vette e si visitano profondità sommerse e allora, ogni traccia del disco diventa ascolto intimo, fatto di immagini oniriche che coinvolgono l'ascoltatore nella sua totalità, stimolando la propria curiosità alla ricerca delle emozioni più recondite, suggestive e inesplorate.
Nel contesto di VOCI D'AZZARDO questo viaggio sarà presente attraverso un incipit: "Non giocare d'azzardo, gioca con la musica" dove la musica, insieme alla danza ed al teatro costituiranno il messaggio principale da diffondere, ovvero: ballate, danzate, recitate, suonate....ma non giocate d'azzardo, è un rischio per voi e per gli altri! Grazie agli interventi del Mastropirro Ermitage Band, alla Compagnia teatrale "I Pensieri di Bò" ed alle ragazze di "Arte Danza" di Chiara Ribechini.

 

- 11 aprile 2015 - "Voci d'azzardo" - Sede della libreria Io Ci Sto di Napoli, IV° tappa del nostro tour che vede la partecipazione di Federica Flocco (giornalista) del Prof. Adolfo Fattori (sociologo) e del Prof. Gianfranco Pecchinenda (sociologo). Qui l'argomento verte sul tema della funzione e dell'interazione del gioco nella vita di oggi e nel corso del tempo, considerandone gli aspetti positivi e quelli negativi. Un pubblico partecipato ha seguito con interesse oltre ad ascoltare il Trio Giuliani in un repertorio classico.

- 14 aprile 2015 - "Voci d'azzardo" - Teatro Mercadante di Altamura (BA), V° tappa l'incredibile ironia di Marcello Vitale e la professionalità di Alessandra Brucoli hanno presentato la tematica dell'azzardo attraverso la voce del Dott. Gaetano Vavalle (psicologo responsabile del SerD di Acquaviva delle Fonti), della Dottoressa Marianna Cariello (psicologa), del Dott. Michele Ventricelli (consigliere Regionale) e della Dottoressa Francesca Bitetto (sociologa) ognuno attraverso la loro particolare attitudine. Un ringraziamento particolare al Presidente del Consorzio Mercadante, Paolo Simone ed a tutti i musicisti del Mastropirro Ermitage Band che attraverso la musica veicolano perfettamente il messaggio che volevamo diffondere: NON GIOCATE D_AZZARDO, GIOCATE CON LA MUSICA!!! Mi permetto di aggiungere solo una piccola considerazione: le rivoluzioni più importanti iniziano dentro di noi, ognuno nel nostro piccolo, dobbiamo crederci e combattere per i valori in cui crediamo! Saremo sciocchi, utopistici, a tratti romantici, ma credendo in noi stessi, difficilmente potremmo restare delusi dagli altri, al massimo....un incentivo per far sempre meglio!

- 24 aprile 2015 - "Voci d'azzardo" - Teatro del Carro di Molfetta (Ba) VI° ed ultima tappa conclusa al Teatro del Carro di Molfetta questa nostra esperienza, voluta per informare i cittadini di quanto sia pericoloso giocare d'azzardo, di quanto perdere sia estremamente facile e dannoso per chi cade in questa trappola e per propri cari. Ringrazio gli ospiti della serata: Francesca Bitetto (sociologa), Antonello Taranto (psicologo responsabile del Dipartimento delle Dipendenze di Bari) e Francesco Tammacco della compagnia "Il Carro dei Comici" compagnia stabile del Teatro del Carro, grazie per il suo intervento e per quello donato dai suoi giovani allievi, a cui auguriamo di tutto cuore un brillante futuro artistico, ricordando che il tempo "investito" nel teatro, è sempre "guadagnato".

Si conclude così un'esperienza ampiamente positiva per le persone incontrate strada facendo, per l'accoglienza ricevuta e per i traguardi raggiunti, solo un po' di amarezza, avendo compiuto un grande sforzo economico per rendere accessibili e gratuiti ben 5 dei 6 eventi programmati, pur avendo chiesto aiuto e collaborazione ad altre associazioni più grandi ed importanti di noi, che ci hanno praticamente ignorati pur avendo sposato una "lotta comune" alle loro attività, pur avendo supplicato le istituzioni di starci vicino in questo impegno affinchè gli sforzi fatti non venissero vanificati, non abbiamo ricevuto il sostegno auspicato. Ribadisco e qui scrivo che quello che abbiamo fatto lo avremmo realizzato comunque, anche senza un logo o un nome sul manifesto (che se non rispecchia la realtà serve solo a far brutta figura all'organizzazione che promette e non mantiene). Abbiamo chiesto appoggio a radio, giornali ecc...che non hanno riportato gli eventi neanche nello spazio gratuito degli annunci. Questa apparente polemica (tra l'altro non generalizzata, ma ognuno saprà riconoscersi nelle parole che scrivo), è in realtà un segno di umiltà, significa...che non siamo stati sufficientemente capaci di trasmettere l'importanza del messaggio da comunicare.

Detto questo, rivolgo un grazie accorato a tutti coloro che si sono aggiunti, adoperati e resi disponibili a trattare l'argomento dal lato professionale, dunque agli psicologi, ai medici, agli avvocati, ai sociologi, insomma tutti coloro che hanno donato un po' del loro tempo e soprattutto del loro sapere a questa causa comune, a voi grazie, ed a tutti quelli che non si sono sottratti a questo impegno morale, a coloro i quali pur senza conoscerci personalmente si sono fidati di noi!
La nostra associazione per quanto piccina ha l'astrusa insana presunzione di tentare di far capire che "giocare d'azzardo" fa male, indipendentemente dalle funzioni dello Stato, dalle guerre politiche, dal colore delle bandiere delle associazioni che sventolano sopra tante teste....(o numeri?), per noi invece: vale solo l'essere umano! Quando riusciremo a capire tutto questo...bene signori, le sale slot potranno restare aperte 25 ore al giorno, restando deserte.....Viva dunque la libertà di scegliere da che parte stare, noi stiamo dalla parte della conoscenza, dell'arte e della cultura, del bello e del buono, dell'amore e dell'umiltà, dell'educazione, della civiltà e del rispetto, della tolleranza e dell'uguaglianza.....ma non quella fatta a parole, quella dei fatti!!
Concludo con le parole di Pino Puglisi: "E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto…” perchè dal cielo non debba scendere la manna, ma dobbiamo impegnarci ognuno in base alle proprie forze e ....saremo tutti più forti!

GRAZIE di cuore a chi ci ha sostenuti ed a quelli che pian piano si aggiungeranno al nostro carro!

 

7 agosto 2015: " 5° ed. Festival in spiaggia - Musiche al tramonto" Ogni anno un'emozione nuova, diversa, inaspettata, questa volta con un motivo in più, quello di ricordare una persona speciale: Ilaria. Quello che la vita ha in programma per ciascuno di noi purtroppo - e per fortuna - non ci è concesso saperlo, e quest'anno abbiamo voluto sottolineare proprio questo! La gioia di vivere e la fortuna di esserci al cospetto di un tramonto meraviglioso, che pare strano, ma ogni anno il sole si accende di un rosso diverso, quasi avesse un raggio in più! Sarà la sorte che ci accompagna, ma abbiamo avuto in questi anni sempre qualcosa che dal cielo ci raggiunge all'improvviso: aquiloni, deltaplani, e quest'anno uno stormo di gabbiani si è soffermato sulle nostre anime e con il loro canto parevano benedirle! La serata perfetta per raccontare una fiaba, quella del "Fiore dello Shangri-la" scritta da Urano Cupisti, il papà di Ilaria e trascritta, ideata e diretta da Franco Di Corcia jr. interpretata dai suoi allievi, quelli della Compagnia I Pensieri di Bò. Una regia eccezionale, una cura e un'attenzione al dettaglio sorprendente, composta da elementi semplici, fatti da chi conosce la dura scuola del "teatro povero" e ne fa tesoro, riuscendo a dar movimento e ricchezza e un'armonia davvero inimmaginabile alla scena! Di Corcia ha colto esattamente il succo del testo dando vita allo spettacolo "Come un fiore" che probabilmente potrà essere presentato in teatro nella stagione invernale. Se di una cosa possiamo esserne certi è che al destino non possiamo mai dire di no! Il pubblico fortunatamente sta crescendo pian piano e di questo non possiamo che essere grati e riconoscenti oltre a tutte le dimostrazioni di affetto e di solidarietà che stiamo ricevendo. Ci impegneremo così a mantenere vivo l'interesse e la passione per la "solidarietà" attraverso la ricerca e la promozione dell'arte e del bello che ci sta attorno. Grazie da parte mia e di tutta la Lotte Werther ONLUS a Urano, agli Amici di Ilaria (che vi invito a seguire su www.amicidiilaria.it soprattutto nel prossimo mese di Settembre, dove ogni anno sono concentrati la maggior parte dei loro eventi), a Franco di Corcia Jr che correndo in lungo e in largo per l'Italia intera è riuscito a trovare il tempo e la forza anche per dare voce all'edizione 2015 del Festival in Spiaggia, ovviamente un grazie ai ragazzi della scuola I Pensieri di Bò, per la loro suggestiva e ottima interpretazione dei testi, anche i loro percorsi sono rintracciabili su www.pensieridibo.org ed a tutti coloro che hanno collaborato affinchè una giornata "qualunque" si sia trasform ata in un ricordo "indimenticabile"!.... A presto!

- dal 1° marzo al 5° aprile 2016 "Corso di Tecniche di Rilassamento e Visualizzazione". Le tecniche di rilassamento sono molteplici e vengono utilizzate per: acquisire consapevolezza della tensione muscolare a riposo e in attività; per essere in grado di ascoltare il nostro corpo, sentirci padrone di esso ed essere in grado, attraverso un lavoro di progressiva presa di coscienza, di completare mentalmente il nostro Inventario corporeo; per gestire situazioni ansiogene o stressanti attraverso un programma che vede unite le abilità di rilassarsi e visualizzare; per prepararci all'utilizzo dell'abilità immaginativa (Visualizzazione o Imagery): ogni visualizzazione è preceduta da una fase di rilassamento. Il corso è articolato in 6 incontri guidati dalla Dott.ssa Alessandra Niccolai, ed avranno  luogo ogni martedì a partire dal 1° marzo al 5 aprile 2016 con la durata di un'ora ciascuno.  Il primo incontro sarà introduttivo e in quelli successivi verranno praticati una serie di esercizi da svolgere mentalmente, ed altri si baseranno sulla compilazione di alcune schede che vi saranno fornite da noi. Tali esercizi permetteranno,  all'interno del programma,  di apprendere le seguenti abilità di base: rilassamento (tecnica di distensione) abilità di prefiggersi delle mete (Goal setting) abilità di immaginazione e di visualizzazione (Imagery) gestione dell'energia psico-fiisica (Gestione dell'Arousal o attivazione) abilità attentive e concentrazione (Focus interno-esterno) gestione delle situazioni ansiose e stressanti (Individuazione degli stressor).

 

- 5 agosto 2016: " 6° ed. Festival in spiaggia - Musiche al tramonto". Questa sesta edizione, come sempre patrocinata dal Comune di Viareggio e dalla Provincia di Lucca, avrà come tematica l'Oriente. Musiche, balli e canti orientali per dare un significato diverso al diverso, allo straniero, all'immigrato. Ogni persona porta in sè un bagaglio molto più ampio di valige e scarpe, porta l'anima, il cuore e il sogno. "MaTì" sarà dunque questo, il sogno e, in oriente il sogno, si chiama Shahrazàd.
Shahrazàd è la forza, l'intelligenza, il fascino della parola, è il potere della seduzione. E’ l'incanto di una fiaba che ti accompagna fin da quando sei bambino, che inizia con “c’era una volta……” e ci sarà per sempre.
E’ la confessione di un segreto, una musica che ti scivola sulla pelle, è l’improvviso che nasce senza che mai abbia avuto una fine…
La voce di Shahrazàd sarà quella del M° Mauro Tiberi, musicista, polistrumentista e ricercatore vocale, studioso e praticante di canto difonico (canto armonico),vocalità sacra orientale (canto bizantino), di canto indiano negli stili dhrupad, kyal e qawwali, più altri stili antichi di canto indoeuropeo. L'abbinamento con i flauti del M° Vincenzo Mastropirro, già compositore originale e musicista poliedrico, doneranno un'atmosfera surreale. Shahrazàd è anche la sensualità della danza che ci porterà a cavalcare le stelle con la coreografia di Bianca Benedetta Benincasa, della scuola di ballo Oriental Nur di Viareggio.
Ospiti d'eccezione: I Pensieri di Bò con il suo mattatore Franco di Corcia Jr. Direttore Artistico del Teatro di Santa Maria a Monte (Pisa); Claudio Larini presidente della Fondazione Cristian Larini ONLUS; Urano Cupisti, viaggiatore trasversale tra "il qui e l'Oriente".
L'evento che inizierà alle ore 20,00 in battigia, quindi ad un metro dall'acqua, è organizzato da Lotte Werther ONLUS e dalla Fondazione Cristian Larini ONLUS. Lotte Werther sosterrà il progetto "To Take Care Of..." mentre la Fondazionie Larini impiegherà il ricavato per l'acquisto di tessere sanitarie per i bambini del Rwanda, per dare un'idea con poco più di 3,00 si riesce a mantenere attiva l'assistenza sanitaria per una persona, addirirttura per un intero anno.

- 25 febbraio 2017: "IL SORRISO" - Festa di carnevale. La Filarmonica di San Martino di Selvatelle (Pi), con il patrocinio del Comune di Terricciola (Pi), ha in programma per sabato 25 febbraio 2017 a partire dalle ore 15:00 una grandiosa "Festa di carnevale". Una festa ricca di intrattenimento e vivacità, dalla voce ai suoni di Andrea Larini, al corteo della Filarmonica San Martino e poi i giochi, tanti giochi per i più piccoli, dalla pentolaccia alla baby-dance! L’invito quest’anno è stato esteso, e con grande piacere raccolto, anche alla Lotte Werther ONLUS. Il tema scelto dalla Filarmonica è “IL SORRISO” per questo la nostra idea è quella di essere presenti con "i bambini"....veri portatori sani di sorrisi.... a loro infatti è dedicata la nostra attenzione. Vorremmo che preparassero dei piccoli "lavori" (disegni, su carta cartoncino, legno, pongo, sassi... oppure filastrocche, piccole storie, poesie, palloncini ecc...), fatti mantenendo la tematica. Dovranno infatti preparare cose semplici e umili, perché il valore non sia l’oggetto ma il soggetto! Gli unici due requisiti per partecipare sono: il sorriso e la voglia di stare insieme! Tutti i lavori verranno esposti, sia su dei tavoli, che appesi con delle cordicelle nella piazza, luogo in cui si svolgerà la manifestazione (in caso di pioggia sarà allestita la Sala della Banda). Sul tavolo sarà presente un raccoglitore, chiunque potrà scegliere il pensiero, il disegno o l’oggetto preferito da portare a casa come ricordo della giornata e lasciare una qualsiasi offerta, che sarà devoluta ad uno dei progetti promossi e di cui vi foniremo tutti i dettagli (oppure se avete altre proposte, saremo ben lieti di accoglierle!). Ecco, a questo punto i bambini dovrebbero esporre personalmente e direttamente il loro lavoro, consegnarlo all’eventuale “donatore” raccontando il “perché” del suo sorriso, quindi descrivendo il loro oggetto, il loro disegno oppure leggendo il loro racconto o recitando la filastrocca ecc…Vorremmo così cercare un modo trasmettere ai bambini che in qualunque momento è possibile star vicino alle persone che hanno un bisogno, semplicemente….con un sorriso. Chiunque abbia voglia di partecipare, sarà il benvenuto, potete scrivere all'indirizzo dell’associazione: ag.werther@libero.it oppure contattarci sulla nostra pagina FB, per ogni altra eventuale informazione, potete chiamare i numeri: 338-8628625 e 392-6653105.

** tutti i lavori dovranno essere consegnati entro le ore 11:00 di sabato 25 febbraio. Per le modalità di iscrizione - che ricordo essere GRATUITA - sarà sufficiente lasciare nome e cognome del bambino e titolo del lavoro, ai recapiti sopra indicati **
Grazie a tutti coloro, che anche questa volta, sceglieranno......IL SORRISO!

 

- 4 agosto 2017: "7° ed. Festival in spiaggia - Musiche al tramonto". Benvenuti a questa VII° edizione promossa da Lotte Werther ONLUS in collaborazione con la Fondazione Cristian Larini ONLUS. Vi presentiamo un'occasione unica in cui poter aggiungere spazio allo spazio e tempo al tempo, un luogo-non-luogo in cui confini sono il punto di partenza del sogno. Questa settima edizione abbiamo pensato ad una serata piena di ritmo, calore, melodia e passione, in una parola: TANGO!
Sempre con il patrocinio del Comune di Viareggio e della Provincia di Lucca, ospiteremo due maestri d'eccezione, Marco Vanni al sax e Massimo Signori alla fisarmonica, due musicisti straordinari che hanno il dono di far scivolare la musica sopra le onde del mare tanto da raggiungere l'infinito, mentre corpo di ballo e coreografie sono a cura di Barbara Tofani della Scuola Danzarea di Viareggio. Quest'anno chiediamo un piccolo contributo "cromatico" al nostro affezionato pubblico, ovvero....tutti i partecipanti dovranno portare/indossare/sventolare qualcosa di "rosso", rosso-vita, rosso come il fuoco, come il vino quello buono, rosso come il sole quando si sperde nell'ora del tramonto! Con l'introduzione della prof. Serenella Menichetti, la scrittrice Elena Luperini, presenterà la sua Opera Prima dal titolo "Filastrocche tutto l'anno"
Vi aspettiamo alle ore 20:00 con Annalisa Pieraccini, al BAGNO IL SOLE, padrona di casa davvero unica: sensibile, generosa e davvero ospitale, nel bel mezzo di un tramonto d'estate, per un tango unico, da ascoltare, da guardare, da ballare a piedi nudi per cadere poi in uno di quegli abbracci che resteranno annodati sui fianchi per molto, molto...tempo!

Oltre a Claudio Larini, Presidente della Fondazione Cristian Larini ONLUS, avremo la partecipazione straordinaria di Antonietta Cerone, Presidente dell'Accademia dei Poeti Erranti di Milano, una delle più grandi realtà culturali e musicali della Lombardia e già partner di Lotte Werther dal 2012 per una campagna nazionale sull'autismo.